integratori-celluliteLa cellulite è un disturbo che coinvolge prevalentemente le donne in età adulta, ed è caratterizzata dalla famosa pelle “a buccia d’arancia”. La cellulite è il risultato di alterazioni a carico di diverse componenti dei tessuti, per cui l’approccio migliore non può che essere multidisciplinare.
Delle sane abitudini, alimentari e non (), sono sicuramente la base da cui partire per poter agire con trattamenti estetici mirati. Il mercato tuttavia propone anche diversi integratori alimentari volti a migliorare “dall’interno” la cellulite.

Ma sono davvero un valido aiuto? Il mondo degli integratori è molto complesso e poco regolamentato, tuttavia esistono alcuni studi che possono aiutarci a fare un po’di chiarezza. Tra i tanti ingredienti disponibili quelli che sembrano dare effetti migliori sono estratti di centella asiatica, il ginko biloba, il meliloto, che aiuterebbero a migliorare la microcircolazione, i coniugati dell’acido linoleico (CLA) e il fucus vesciculosus che favorirebbero la lipolisi.
Anche la betulla, l’orthosiphon e la bromelina (contenuta nel gambo dell’ananas), dalle proprietà proteolitiche e antinfiammatorie sembrano dare qualche risultato.
Le evidenze scientifiche a supporto di tali sostanze al momento non sono schiaccianti, in parte per il modesto risultato ottenuto, in parte per il metodo con cui sono stati disegnati tali studi.

Tuttavia, inquadrate in una strategia di intervento più ampia, è possibile che diano un contributo. E’importante ricordare che gli integratori alimentari, per quanto ritenuti “naturali”, sono comunque costituiti da sostanze attive, quindi potrebbero interagire con altri farmaci o avere controindicazioni per alcuni soggetti, quindi è bene consultare sempre uno specialista prima di assumere integratori o nutraceutici.

 

Bibliografia

V. Rawlings,”Cellulite and its treatment” International Journal of Cosmetic Science, 2006, 28, 175–190

C. Elio et al, “Treatment of Edematofibrosclerotic Panniculitis (Cellulite) and of Localised Adiposity with Extracts of Birch, melilotus, Orthosiphon, Bromelin and Red Vine Leukocyanidine: Results from a Single-Centre Observational Prospective Study” Journal of Cosmetics, Dermatological Sciences and Applications, 2014, 4, 166-172

Ana Beatris R Rossi, Andr. Luiz Vergnanini “Cellulite: a review” JEADV (2000) 14, 251–262

Michael Schunck et al, “Dietary Supplementation with Specific Collagen Peptides
Has a Body Mass Index-Dependent Beneficial Effect on Cellulite Morphology” JOURNAL OF MEDICINAL FOOD” J Med Food 18 (12) 2015, 1340–1348

Biologa Nutrizionista di Milano
Se vuoi prenotare una visita con me controlla la disponibilità sul Calendario Prenotazioni

Recommended Posts

Leave a Comment

alimenti-anti-aging